News: Glenn Ross. Attraverso l’occhio critico di un architetto – Amelia Island.

1912 Packard 30 Racer-8624 copyGlenn Ross. Attraverso l’occhio critico di un architetto, riflessioni sulle auto di Amelia Island.
Restaurate in maniera eccessiva, finiture talvolta anacronistiche, vernici dubbie. Definitivamente un punto di vista molto “Europeo”, quello del fotografo e architetto Glenn Ross, scelto da epocAuto Continua a leggere

    Aste e Mercato: Asta RM Amelia Island 8 marzo 2014

    1928 Bugatti Type 37A Grand Prix $962,500 Photo Courtesy RM AuctionsRM, l’asta ufficiale del Concorso d’eleganza, non ha certo deluso le aspettative e, al di la’ dei records, ha forse segnato una svolta per il volume delle offerte provenienti dai telefoni e dalla rete telematica. Le nuove tecnologie digitali, insieme al cambio favorevole, sono i veri motivi dell’attuale boom delle aste Americane, ormai seguite in tutto il mondo. Durante l’asta ci sono stati momenti in cui si sono contate cinque, sei otto offerte provenienti da fuori contro una o due provenienti dalla sala. RM ha dichiarato di aver ricevuto offerte da ben 18 paesi diversi e, il 20% delle vendite andate a nuovi acquirenti. Continua a leggere

      Aste e Mercato: Anche a Parigi le stelle sono Italiane. Artcurial, Parigi 7-8 Febbraio, 2014.

      1929 Alfa Romeo 6C 1750 SS : 941,200 €

      1929 Alfa Romeo 6C 1750 SS : 941,200 €

      In un’asta da 25 milioni di euro e con una percentuale di vendite che ha sfiorato il 90% (87%), sono state oltre 57 le vetture che hanno superato la soglia dei 100,000 euro e, tre quella del milione.  Continua a leggere

        Aste e Mercato: RM Parigi

        1921 T.Schneider

        Ottimo affare. Considerati alcuni prezzi visto in giro, che dire dei E 61,600 pagati per questa raffinata Th.Schneider del 1921?

        Con una percentuale di vendita dell’80% all’asta  di Parigi, RM celebra un altro successo dopo quello di Scottsdale. Sui media di ogni tipo sparsi per la rete,  gli appassionati hanno gia’ letto i soliti titoloni del caso come il record stabilito da una Jaguar D-Type del 1955 battauta a €3,69 millioni. Continua a leggere

          Nuova Rubrica “Almanacco” di Antonio Lombardi.

          Antonio Lombardi

          Antonio Lombardi

          Automobiliavatrano.it continua il suo cammino per la promozione della cultura motoristica, la squadra di appassionati e cultori delle automobili si amplia con un nome illustre quello del Giornalista Antonio Lombardi – profondo conoscitore della storia dell’automobile ed abile ricercatore –  che curerà la nuova rubrica “Almanacco”, che ripercorrerà con l’aiuto delle date salienti gli eventi motoristici più importanti che hanno scritto la storia dell’automobile e delle corse mondiali dalle origini sino a tutto il novecento……..
          Continua a leggere

            In Memoria Di : Andy Granatelli 18 Marzo 1923 – 29-Dicembre 2013

            Logo STPA 90 anni e’ morto Anthony “Andy” Granatelli, “Mr.500”, patron della STP, una delle figure piu’ pittoresche nella storia di Indianapolis e della NASCAR. Nato a Dallas, venne su nei ghetti di Chicago in grande poverta’.  Insieme ai fratelli Vince e Joe, dopo aver rilevato una stazione di servizio divennero meccanici famosi e cominciarono a produrre parti speciali. Continua a leggere

              In occasione della visita di Brian Redman e Alain De Cadenet per il quarantesimo anniversario dell’ultima Targa “Mondiale”,

              una riflessione sulle origini della Targa Florio e la sua impronta su alcuni giganti dell’automobilismo

              La Targa Florio nacque grazie alla potenza economica della famiglia Florio e agli straordinari rapporti internazionali  che, un poco piu‘ che ventenne Vincenzo Florio,  intratteneva con grandi figuredell’automobilismo sportivo dell’epoca  che lo sostennero e lo consigliarono nel concepire la “Targa”.  Citiamo solo due nomi per rendere l’idea del calibro dei personaggi coinvolti: Gordon Bennett e Henry Desgrange.  Gordon Bennet, il magnate Americano  editore  del New York Herald, fu promotore dal 1900 al 1905 dell’omonima gara“Gordon Bennett Cup”   per cui ideo’ la prima “Formula”  della storia delle competizioni motoristiche. Il Francese Henry Desgrange invece, nel 1900 fondo’  l’“Auto”, la prima rivista Francese dedicata all’automobile e, nel 1903, della gara ciclistica ancor oggi più famosa al mondo, il Tour de France.

              Continua a leggere