Ritrovamento in soffitta: Isotta Fraschini 8c “MONTEROSA”

Isotta Fraschini 8c MONTEROSA 01Rara fotografia in bianco e nero della vettura Isotta Fraschini 8cMONTEROSA” in versione corsa, dove si evidenzia una linea aerodinamica  pronta ad affrontare velocità fuori dal comune, e per non confondersi con la versione stradale – diversa nella linea – è ben visibile anche un numero 13 che ne conferma il carattere sportivo.
I progettisti hanno deciso di inserire l’otto cilindri a V nella parte posteriore, la vettura ha molte altre soluzioni d’avanguardia che portano la firma di Fabio Luigi Rapi e del giovane Aurelio Lampredi.
Illustrata dalla matita di Fabio Luigi Rapi, ritroviamo la stessa illustrazione a colori, che ne definisce l’origine, nella brochure ufficiale della Isotta Fraschini 8c “MONTEROSA” di serie.Isotta Fraschini 8C MONTEROSA Bochure

Fonte foto: Asta Bonhams 22 giugno 2007 lotto 103.

La MONTEROSA doveva rappresentare il rilancio del prestigioso marchio Italiano, fortemente voluta da Fabio Luigi Rapi che vi lavorò in assoluto segreto durante il periodo bellico presso una villetta di proprietà dell’ Isotta Fraschini in via Monterosa.
Il primo prototipo della versione stradale su figurino di Rapi fu carrozzato da ZAGATO e fu presentata per la prima volta al Salone di Parigi nel 1948, l’anno successivo il 1949 dopo l’esposizione al Salone di Ginevra l’Isotta Fraschini fu portata a liquidazione.

Dimensioni Fotografia: 17,5 X 12,5 cm

AutomobiliaVatrano

Bibliografia: Isotta FraschiniAngelo Tito Anselmi ed.MILANI

RIPRODUZIONE RISERVATA
Print Friendly, PDF & Email

    Lascia un commento